LA NOSTRA STORIA

La nostra storia comincia nel 1968,
quando la vocazione e la passione dei nostri Nonni per la cucina
li trasforma da abili contadini a ottimi osti.
Sono questi gli anni in cui viene inventato Lo Scarpariello del Principe 1968

un piatto diventato caposaldo della tradizione culinaria Campana.
Da allora, la sapienza e la tradizione culinaria
è stata tramandata per ben tre generazioni. 

‘O SCARPARIELLO del PRINCIPE 1968

Qualcuno lo fa con la forchetta, qualcun altro si arma anche del cucchiaio e poi c’è il vero amatore.
Quello che alla fine cerca la fetta di pane per gustarlo tutto tutto, fino all’ultimo pomodorino.

‘A stORIa

Nel 1972 il capofamiglia Vincenzo e la moglie Rosanna, vera regina dei fornelli,

danno vita al Ristorane Europa, punto di riferimento per chi cercava a tavola

 il conforto dei sapori della tradizione.


Nel 1994, insieme ai figli, la Famiglia Principe crea un Club Gastronomico al centro di Nocera Superiore.

Un’ esperienza importante per prepararli al mondo della ristorazione.

Il piccolo Club diventa rinomato per le bontà che offriva.

È il momento giusto per fare un altro passo in avanti.

Così, i figli Antonella e Lorenzo decidono di spostarsi in una baita tra le colline di Nocera Superiore e

realizzare il sogno di valorizzare e tutelare la biodiversità del territorio ed

esaltare le eccellenze eno-gastronomiche locali.


Nel 1995 nasce Luna Galante.

Da allora, i due fratelli, insieme ai genitori e a un team di professionisti,

continuano a tramandare la cultura enogastronomica Campana

aggiungendo ai piatti un personale tocco di creatività e innovazione.


Nel 2015 il progetto si evolve e Luna Galante diventa Osteria Famiglia Principe 1968,

per onorare i nonni, i genitori e le generazioni future.

In questo stesso anno l’Osteria viene premiata con La Chiocciola Slow Food.

L’ambizioso sogno dei due fratelli Principe si realizza.

 

LA NOSTRA STORIA

La nostra storia comincia nel 1968, quando la vocazione e la passione dei nostri Nonni per la cucina li trasforma da abili contadini a ottimi osti. Sono questi gli anni in cui viene inventato Lo Scarpariello del Principe 1968,un piatto diventato caposaldo della tradizione culinaria Campana. Da allora, la sapienza e la tradizione culinaria è stata tramandata per ben tre generazioni.

'o scarpariello del principe 1968

Qualcuno lo fa con la forchetta, qualcun altro si arma anche del cucchiaio e poi c’è il vero amatore. Quello che alla fine cerca la fetta di pane per gustarlo tutto tutto, fino all’ultimo pomodorino.
ill_storia_4

'a storia

Nel 1972 il capofamiglia Vincenzo e la moglie Rosanna, vera regina dei fornelli, danno vita al Ristorane Europa, punto di riferimento per chi cercava a tavola il conforto dei sapori della tradizione.

 

Nel 1994, insieme ai figli, la Famiglia Principe crea un Club Gastronomico al centro di Nocera Superiore. Un’ esperienza importante per prepararli al mondo della ristorazione. Il piccolo Club diventa rinomato per le bontà che offriva. È il momento giusto per fare un altro passo in avanti. Così, i figli Antonella e Lorenzo decidono di spostarsi in una baita tra le colline di Nocera Superiore e realizzare il sogno di valorizzare e tutelare la biodiversità del territorio ed esaltare le eccellenze eno-gastronomiche locali.

 

Nel 1995 nasce Luna Galante. Da allora, i due fratelli, insieme ai genitori e a un team di professionisti, continuano a tramandare la cultura enogastronomica Campana aggiungendo ai piatti un personale tocco di creatività e innovazione.

 

Nel 2015 il progetto si evolve e Luna Galante diventa Osteria Famiglia Principe 1968, per onorare i nonni, i genitori e le generazioni future. In questo stesso anno l’Osteria viene premiata con La Chiocciola Slow Food. L’ambizioso sogno dei due fratelli Principe si realizza.